‘The Boys’: Tomer Capone su Frenchie e Kimiko’s Kiss, Little Nina

AVVISO SPOILER: Non leggere se non hai ancora visto “Here Comes a Candle to Light You to Bed”, l’episodio del 1 luglio di “The Boys”.

I fan di “The Boys” che hanno spedito Frenchie (Tomer Capone) e Kimiko (Karen Fukuhara) per tre stagioni hanno finalmente scoperto se i loro carissimi amici diventeranno mai qualcosa di più con il penultimo episodio della stagione di venerdì. E mentre la decisione presa dai due – che sono più che amanti, sono una famiglia – potrebbe spezzare il cuore di alcuni spettatori, è l’unico modo in cui questa relazione avrebbe potuto svolgersi, secondo la star Capone.

“Dal primo giorno è stato ovvio per me e per Karen… ne abbiamo parlato molto e ne abbiamo letto… cos’è l’anima gemella? Le anime gemelle devono essere qualcuno di cui sei innamorato o hai una relazione intima? E la risposta è no”, ha detto Capone. “Un’anima gemella è solo qualcuno che ti completa nel miglior modo possibile e che vede i tuoi difetti come le tue cose migliori e ti insegna e vuole fare strada con te. Quindi penso che sia stato il nostro salto di qualità. Quei due sono così innocenti, in un certo senso. Conoscere la vita di Frenchie – fino al punto in cui ha incontrato Kimiko, era un tossicodipendente. Stava scappando costantemente dal suo passato. E quando questi due si sono incontrati, è successo qualcosa di molto interessante. Ed entrambi si ritrovano per tutta la stagione in questo ‘Io sono qui, tu sei lì’, su e giù. E ora, anche con la firma, c’è qualcosa di uguale. Ed è un posto molto interessante da esplorare”.

Nell’episodio 5 di “The Boys” Stagione 3, ora per sempre conosciuto come quello in cui Kimiko e Frenchie fanno un grande numero di canti e balli nel sogno ad occhi aperti di Kimiko, Kimiko e Frenchie condividono il loro secondo bacio della serie. Questo è stato avviato da Kimiko – con il precedente che era stato un bacio molto fuorviante di Frenchie quando stava usando di nuovo droghe nella seconda stagione – e ha suscitato completo shock da Frenchie, che quasi immediatamente ha trovato una scusa per lasciare la stanza. Lui e Kimiko sono stati poi entrambi rapiti da Little Nina (Katia Winter) prima che avessero il tempo di elaborare davvero quello che era successo.

Video Amazon Prime
Jasper Selvaggio

Secondo Capone, questo è ciò che è passato per la mente di Frenchie in quei primi momenti dopo il bacio: “Probabilmente direbbe: ‘Sai quando fai un allucinogeno, come i funghi o qualcosa del genere, e sei spaventato, ma lo ami ?’ Non sono io, quello è il canale francese.

Ma nell’episodio 7, quando Kimiko e Frenchie non stavano più combattendo per le loro vite e lei aveva deciso che avrebbe preso volentieri più Composto V per riavere i suoi poteri ed essere in grado di proteggere i suoi amici, lui soprattutto, loro ha avuto un cuore a cuore su come il bacio fosse strano. E sono d’accordo che non è stato perché è stato un brutto bacio, ma perché sono innamorati l’uno dell’altro in un modo che va oltre il romanticismo. “Anche quello di cui stiamo parlando, il bacio, sembra che siano due bambini all’asilo che stanno cercando di provare qualcosa e si sentono così a proprio agio nel provarlo l’uno con l’altro”, ha detto Capone.

Lo showrunner di “The Boys” Eric Kripke ha sostenuto i sentimenti dell’attore, spiegando che il bacio riguardava più il portare Frenchie e Kimiko in un luogo in cui loro – e il pubblico – finalmente realizzano cosa sono veramente l’uno per l’altro.

“Finora, la mia impressione del pubblico è che vogliano davvero che quei due si uniscano. E lo capisco e sono adorabili”, ha detto Kripke Varietà. “Ma nello stesso rispetto, in un modo su cui non riesco nemmeno a capire completamente, quello che hanno sembra più profondo e più profondo del semplice ‘lo-lo-non-fa-loro?’ La cosa di Ross e Rachel. Hanno questa profondità di connessione. Queste due persone distrutte si ritrovano. Sono anime gemelle, tipo, nel senso più puro della parola. Quindi per noi come sceneggiatori, potremmo essere contrari a ciò che vogliono gli spettatori, ma gli sceneggiatori pensano sempre che sia strano per noi. Ci siamo sentiti come se, OK, dobbiamo baciarci in modo che i personaggi lo provino e poi decidiamo che è ancora strano per loro. Quindi dovevamo farlo, ma è stato strano anche per gli sceneggiatori. Come quando li facciamo baciare, per me è come due fratelli che si baciano o è come una zona d’ombra, immagino.

Immagine caricata pigra

Video Amazon Prime
Video Amazon Prime

Con un altro episodio in arrivo nella terza stagione di “The Boys”, Capone è molto soddisfatto della quantità che è stato in grado di esplorare non solo con la relazione di Frenchie con Kimiko, ma anche con il trauma passato di Frenchie con suo padre, nonché con il vecchio capo e amante Little Nina, e come questi hanno plasmato la sua complicata relazione con il suo nuovo capo Butcher (Karl Urban).

“In termini di personaggi che stanno rivisitando il passato, questi sono diamanti per gli attori”, ha detto Capone. “È come una miniera d’oro per approfondire gli stivali del personaggio, conoscendo di più la sua storia di origine. Che tic, che tic. Ovviamente, in un certo senso sapevo che ci dirigeremo da quella parte, perché la vita di Frenchie è così ricca e gli sceneggiatori possono fare così tanto in termini di portare i personaggi del fumetto e combinarli con la storia. E adoro il fatto che l’abbiamo fatto in questa stagione con Little Nina, che fa luce sui diversi lati di Frenchie. E porta nuove domande”.

Capone ha richiamato un momento importante della prima stagione, in cui Butcher ha spiegato a MM (Laz Alonso) e Frenchie che i ragazzi stavano risolvendo meglio le loro differenze e rimanendo uniti di quanto sarebbero stati separati confrontandoli con le Spice Girls. Frenchie usa quindi quella logica per cercare di portare Kimiko nel gruppo quando è spaventata e usa i suoi super poteri contro di loro, ma vede qualcosa in lei che gli fa credere che anche lei sia una “Spice Girl”. Ma la terza stagione approfondisce molto di più su chi sono i personaggi al di fuori del loro gruppo.

“Da quando è iniziato lo spettacolo, Frenchie è uno dei The Boys. È una delle Spice Girls. Non so quale Spice Girl, ma è sicuramente uno di loro”, ha detto Capone. “E poi in questa stagione, c’è una nuova fontana di domande che si pone attraverso Kimiko, attraverso Little Nina, attraverso la sua straordinaria figura paterna Butcher. Cosa sto facendo qui? Per chi lo sto facendo? C’è qualcosa per cui lottare alla fine? Qual è la causa? Cosa ci facciamo qui? Che è, solo in generale, una domanda molto interessante per me da pormi con tutto quello che sta succedendo nel mondo. Che diavolo stiamo facendo? Qual è la nostra parte? Cosa possiamo fare di diverso? Dovremmo cambiare i nostri modi? Si apre un mondo completamente nuovo con cui possiamo giocare. E sono super curioso di vedere dove progredisce con Frenchie.

Leave a Comment